Come fare ad amarsi ed accettarsi?

Condividi articolo:
Non sei sicura di te stessa e hai sempre bisogno dell’approvazione altrui?! Di seguito ti parlerò come cominciare ad amarsi ed accettarsi.
Ciascuno di noi ha bisogno di essere rispettato, accettato e che qualcuno si prenda un pò cura di noi. Facciamo grandi sforzi, spendiamo un’enorme quantità delle nostre risorse interiori per rafforzare la nostra immagine positiva da dimostrare agli altri. Tuttavia, più si dipende dalla valutazione esterna, più si rischia di perdere noi stessi. Ci sono alcune regole che ci possono aiutare a evitare di cadere in questa trappola.
Regola n° 1

Meritiamo l’amore per il fatto stesso di esistere su questo pianeta! 
Regola n° 2
Trattati con amore

Pensa perché ci stiamo aspettando dagli altri ciò che non siamo pronti a dare a noi stessi ? La risposta è perché vogliamo che gli altri ci trattino bene, allo stesso tempo noi non ci trattiamo nello stesso modo e il più delle volte siamo ostili con noi stessi, invece dobbiamo imparare a trattarci bene!
Regola n° 3
Rinuncia all’autocritica! 

Inizia a seguire il tuo dialogo interiore. Sicuramente molte persone sentono interiormente disapprovazione, biasimo, molte critiche nei propri confronti. Abbiamo un giudice che vive in ciascuno di noi, che è sempre lieto a notare cosa c’è di sbagliato in noi, è pronto a sottolineare perché non siamo degni di una determinata cosa nella vita: un compagno, una posizione lavorativa, un regalo, etc etc. Non appena un pensiero critico e negativo ci passa per la testa, scrivetelo su un quaderno. Occorre fare un “processo” a questo pensiero negativo, sì, sì bisogna fare un processo nel vero senso della parola. Ad esempio, al sol pensiero “Non ne faccio una giusta” o “Nessuno mi ama“, scrivete quattro pensieri completamente opposti rispetto alle autocritiche.
Regola n°4
Concedetevi di poter fare degli errori

Invece di ascoltare quel critico ostile che vive dentro di noi, occorre dare spazio ad un’ispezione più tranquilla su noi stessi, in modo tale che non sia così spiacevole affrontare i nostri errori e le nostre imperfezioni. Se si fanno degli errori nella vita, questi ultimi saranno delle esperienze che ci aiuteranno in futuro a non sbagliare più nello stesso modo. Sviluppa in te la capacità di perdonare te stessa per eventuali errori che capiteranno. Ricordatevi che perdoniamo sempre chi amiamo! Di conseguenza, se ci considereremo una persona che amiamo, il sentimento d’amore verso noi stessi prima o poi inizierà a manifestarsi!
Regola n° 5
Trova un contatto con il tuo aspetto fisico

Al giorno d’oggi, il fisico è considerato come un obiettivo (sottrarre dei chili/ aggiungerli da un’altra parte), ma il nostro corpo è vivo e unico che ci accompagna fin dalla nascita. Il nostro fisico è una macchina incredibile capace di sperimentare e in grado di attraversare diversi momenti della vita. Pertanto, è importante imparare ad essere in armonia con il proprio corpo senza provare odio allo specchio. Inizia con la respirazione. L’inalazione è l’accettazione della vita, l’espirazione è ciò che siamo pronti a dare! Provate a rilassarvi e a imparare a respirare con il diaframma. Dovete imparare a sentire il vostro corpo: raddrizzate le spalle, inspirate e immaginate come ogni cellula del corpo si riempie di vita.
Regola n° 6
Trovate il vostro equilibrio

Il movimento è vita: è un grande bisogno del nostro corpo. Se priviamo il nostro corpo del movimento, inizierà a soffrire e cercherà di compensare questa mancanza con altre risorse come il “cibo“. Ballate! Ecco cosa ci aiuta a sentire perfettamente il nostro corpo. Ballando, aiutiamo il nostro corpo a produrre una piacevole sensazione di benessere. Basterebbero 10 minuti al giorno!
Regola n° 7
Accetta le tue emozioni e i tuoi sentimenti

Ricorda: hai il diritto di provare forti emozioni. Non ti giudicare e non porti dei limiti se qualche emozione non è approvata dalle persone che ti circondano e dalla società. Quando una persona si priva dal provare emozioni, accumula una tensione muscolare cronica e questo è un primo sintomo che non ascolti più te stessa e le tue esigenze.
Regola n° 8
Ascolta la tua vocina “quella amichevole”

Spesso ci parliamo con la cosiddetta voce “incolore” che tristemente constata quanto è brutto l’universo, ciò che ci circonda, che non valiamo abbastanza… Quindi accettarsi sentendo questo tipo di voce non funzionerà di sicuro! Noi dobbiamo ascoltare l’altra voce interiore che può farci esprimere nel migliore dei modi. Se una persona limita i pensieri positivi che vengono dalla nostra vocina amichevole, ridurrà drasticamente l’accettazione di sé stessa.
Regola n° 9
Comincia a parlare con te stessa 

Il tuo nome è il mantra più forte che viene assegnato a tutti quanti. Prova a pronunciare il tuo nome con una voce profonda e libera, senza blocchi interiori. Inizia a praticare a chiamarti per nome di fronte allo specchio, man a mano comincia a pronunciare il tuo nome anche in presenza di altre persone.
Regola n° 10
Guarda negli occhi le persone

Quando guardi negli occhi qualcuno, nota qualcosa di buono nel soggetto che ti sta di fronte! Ciò contribuirà a spostare l’attenzione da te stessa agli altri, riducendo così l’ansia nella comunicazione.
Regola n° 11
Fai gioire te stessa

Fai una lista di regali che ti farai da sola ogni settimana. Lascia che siano regali piccoli, magari banali, ma fatti delle piacevoli sorprese.
Regola n° 12
Crea il proprio libro d’amore per te stessa

Scriviti venti regole personali per amarti. Ricorda la regola numero 4: se ti abituerai a trattare te stessa come la persona che ami, l’amore verrà da sè. Nel tuo libro d’amor proprio, scrivi dei rituali che farai al mattino, alla sera o nel fine settimana. Anche una meditazione di dieci minuti che esprime l’amore per te stessa può innescare determinati ritmi nel cervello che ti accompagneranno per tutto il giorno!
Regola n° 13
Goditi i momenti

Cose alla moda! Foto eleganti! Bei sorrisi! Sport e viaggi! Incontri con le amiche e dolci serate con i tuoi cari! Tutto questo aiuta molto ad accumulare delle risorse di benessere, più risorse simili accumuliamo e più ci accettiamo. La regola fondamentale è esserci e godersi i momenti della nostra vita.
Regola n° 14
Ricordati che sei adulta 

Ricordati sempre che sei cresciuta abbastanza per avere la tua libertà di espressione e mostrarti come ti pare, non dipendi dalle opinioni altrui!
Regola n° 15
Circondati da positività

Circondati da persone positive, gentili e sincere che sono disposte a condividere calore e amore! Limita gli incontri con le persone che hanno un impatto negativo su di te. I pignoli, i criticoni, i piagnoni, gli invidiosi allontanali coraggiosamente dalla lista dei tuoi conoscenti, queste ultime sono persone tossiche che ti ostacoleranno nel percorso di accettazione di te stessa!
Regola n° 16 
Dormi abbastanza

Mi stavo dimenticando di dirti di dormire a sufficienza! Il sonno è la fonte più importante per affrontare ogni singola giornata. Durante il sonno il nostro cervello si libera dalle tossine, mentre la mancanza di sonno porta alla depressione e all’ansia. Introduci nella tua vita la cultura del buon sonno; devi pensare al fatto che il tuo letto rappresenta il livello d’amore che provi per te stessa! Pertanto, crea il tuo rituale prima di andare a dormire e trova le lenzuola più soffici e belle che ci siano per dormire come una principessa.

 

Facebook Comments

Diana

"Si vive una volta sola, ma se lo fai bene, una volta sola è abbastanza"
Diana
Condividi articolo:

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *