7 errori che facciamo prima di andare a letto che fanno aumentare il nostro peso

Condividi articolo:

 

Alla sera dopo il lavoro il nostro corpo e l’anima richiedono almeno alcuni piaceri. Tuttavia, quando passiamo in cucina commettiamo diversi errori grazie ai quali in seguito abbiamo paura di salire sulla bilancia 🙂 Che ne dite di scoprire insieme questi errori per cercare di non commetterli e rimanere in forma?
1.Cibo di notte. Nemmeno il cibo, ma il semplice masticare qualcosa di gustoso mentre si guarda la TV o un film in streaming sul PC fa sì che non ce se ne rende conto di quanto mangiamo. Non mangiare dopo le 18:00 è probabilmente troppo crudele, soprattutto se si finisce di lavorare due ore dopo, ma allo stesso tempo mangiare troppo tardi alla sera è decisamente malsano. Di notte, non si smaltiscono le calorie ingerite tardi alla sera. Inoltre, ciò che si mangia troppo tardi tende a far aumentare l’insulina e il colesterolo nel  sangue, che influisce negativamente sulla nostra salute e sul nostro corpo.
2.Caffè di notte. Il caffè non solo tende a farti restare sveglio/a più a lungo di notte, ma ci spinge a fare degli spuntini perché non si ha nulla da fare quando non abbiamo sonno. Il caffè, inoltre, contiene l’acido clorogenico,  secondo alcuni studi questo aiuta proprio ad ingrassare. È meglio prendersi un tè verde o qualche infuso a base di erbe.
3.L’insonnia. Dormire meno di 7-8 ore influisce negativamente letteralmente su tutto. Non avendo dormito, ti senti letargico/a e improduttivo/a. Tuttavia, il metabolismo di un corpo assonnato rallenta e accumuliamo nuovamente quei chili indesiderati.
4.Ipodinamia. La sera ci sentiamo stanchi dal lavoro e solitamente una volta rincasati ci buttiamo sul divano o facciamo le faccende domestiche; quest’ultima cosa è ovviamente una sorta di attività, ma non è abbastanza. Imponiti questa regola: dopo il lavoro se non abiti troppo lontano non prendere la metro, il bus o la macchina, ma impara a camminare per un paio di isolati a piedi. Una semplice camminata può alleviare lo stress, perché il miglior rimedio per lo stress è l’esercizio fisico come ben sappiamo.
5.Navigazione notturna su Internet. Molta gente prima di addormentarsi legge qualcosa sui social network, sfoglia delle foto sullo smartphone o sul proprio laptop. Tutto okey, ma questi dispositivi non creano l’oscurità appropriata per il nostro corpo, siccome emettono la cosiddetta luce blu. Noi abbiamo bisogno del buio durante la notte per produrre la melatonina, un ormone responsabile dei bioritmi quotidiani. La luce blu non consente che si formi la melatonina nella giusta quantità. La mancanza di quest’ultimo ormone rallenta anche il nostro metabolismo. Meglio leggersi un libro prima di dormire e poi addormentarsi già al buio. Sono utili anche gli audiolibri.
6.Alzarsi tardi. Al mattino abbiamo sicuramente bisogno di vivere il sole, almeno per mezz’ora. Se dormi fino all’ultimo e poi vai di corsa all’università o in ufficio con un mezzo di trasporto o in macchina praticamente non vedi la luce. Il consiglio è svegliarsi almeno mezz’ora prima, magari andando al lavoro o a lezione a piedi, oppure, parcheggiare la propria auto un po’ più lontano del solito.
7.Un letto sbagliato. Scegliendo la biancheria da letto di un colore troppo acceso, disturbiamo il nostro sonno e persino stuzzichiamo l’appetito. Potremmo volerci alzare nel bel mezzo della notte e andare a rovistare nel frigo. Meglio usare una biancheria da letto color pastello, azzurro chiaro o verde, preferendo le tonalità calde.
Analizza una tua serata e prova a cambiare qualcosa in modo tale che la tua armonia e la tua forma fisica non subiscano delle minacce.
Facebook Comments

Diana

"Si vive una volta sola, ma se lo fai bene, una volta sola è abbastanza"
Diana
Condividi articolo:

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *